AGC ASAHI GLASS

Espositori 2017

AGC Asahi Glass (Giappone)

“Touch”.

 

Le opere in vetro create da Jin Kuramoto in collaborazione con lo studio londinese Raw-Edges con con il loro spirito giocoso inviteranno inconsciamente lo spettatore a toccarle. Il visitatore potrà infatti prendere in mano il vetro, creato attraverso l’utilizzo di varie tecniche e viverne le più diverse percezioni tattili. Queste opere d’arte stuzzicheranno la curiosità dello spettatore, divenendo un “vetro da toccare” creato con un materiale altamente espressivo che viene trattato con una sofisticata tecnologia e rivisto da una nuova prospettiva, dettata dai vari designer. Grazie a ciò, i visitatori vivranno un’esperienza originale e sorprendente. Si passerà così da un vetro inteso come divisore di spazi, decorativo e di protezione, a un “vetro da toccare” reattivo alla sensorialità. Attraverso il tatto è possibile scoprire un nuovo valore di questo materiale e misurarsi con le sue potenzialità future.

 

www.agc-milan.com